(0)
LOGIN CLIENTE E-mail: Password:

 

Guarda il video sottostante e scopri come guadagnare con il nuovo b-network

FRASI® FUTURE


PROSSIMAMENTE SARA' ONLINE IL VIDEO DEL PIANO COMPENSI DEL NOUVO
B-NETWORK FRASI® FUTURE

 

 

Il Network Marketing è un metodo di distribuzione di prodotti e servizi che ha la finalità di permettere a chiunque di diventare un distributore e di creare una rete di distributori senza consistenti investimenti in denaro.

Il  Network Marketing, ti offre la possibilità di migliorare la tua qualità di vita e di crearti una seconda base finanziaria, infatti, potrebbe consentirti di realizzare progetti che altrimenti sceglieresti di rinviare: cambiare la tua auto, fare un viaggio oppure non pensare più alla bolletta del telefono. Può anche, in prospettiva, condurti alla piena indipendenza economica, aumentando il tempo libero a disposizione per te stesso e la tua famiglia.

Il Network Marketing, è un’attività di tipo imprenditoriale, che può essere gestita da casa, senza bisogno di affittare un ufficio. Investendo un pò del tuo tempo libero, tra le cinque e le venti ore alla settimana, potrai rendere proficue quelle ore che generalmente non puoi impiegare per generare reddito aggiuntivo.

Alla base di ogni azienda di Network Marketing ci devono essere i seguenti capisaldi:

Mercato – Prodotto - Formazione Aziendale

Quali possibilità abbiamo per generare reddito? Fondamentalmente, ne esistono due: il lavoro dipendente e il lavoro in proprio.  Nel lavoro dipendente possiamo generare reddito aggiuntivo facendo degli straordinari (se possibile), oppure avere un aumento di stipendio con un avanzamento di carriera, o ancora possiamo cercare un secondo lavoro. Ma rimangono pur sempre due limiti principali, il tuo guadagno sarà sempre limitato e il tempo di cui disponiamo è di 24 ore al giorno.

 Possiamo poi decidere di abbandonare il lavoro dipendente per metterci in proprio. Con un lavoro in proprio, abbiamo certamente la possibilità di guadagnare di più che non da dipendenti. Occorre però investire dei capitali ingenti e creare uno studio di fattibilità dei costi e dei ricavi che possiamo ottenere dalla nostra attività, cercando di ridurre le spese per aumentare i profitti. Occorre inoltre considerare la nostra esperienza, la localizzazione, il settore merceologico dell’attività, la concorrenza e molti altri fattori. Per quanto riguarda i capitali si va dai 40-50 mila euro per un negozio ai 200 mila euro circa per un bar. E’ poi da avere be chiaro il fatto che, a maggior possibilità di introito, corrisponde generalmente un maggior impegno di tempo.

Come si possono superare queste difficoltà? Occorrerebbe trovare un’attività in proprio, simile al franchising, dove quindi non è necessaria  esperienza, e che  richieda un investimento praticamente inesistente, consentendo inoltre di creare agevolmente altre filiali, senza alcun limite territoriale o vincoli vari.  Questa attività è il Network Marketing.

Come funziona questo sistema?

Pensa al commercio tradizionale, con tutti i passaggi del prodotto nel canale distributivo. Nel Network Marketing il cliente finale acquista il prodotto direttamente dalla fabbrica., saltando quindi i vari passaggi.  Ciò permette al cliente di garantirsi un buon rapporto qualità/prezzo e un risparmio considerevole di tempo dedicato alla spesa: si calcola infatti che ogni anno dedichiamo ben 150 ore alla spesa di cui 55 nel traffico, 20 a cercare parcheggio e 25 in fila alla cassa.  Ovvero, circa 7 giorni l’anno che potremmo utilizzare in altri modi. Non esistono più grossisti o dettaglianti, ma tutti diventano distributori/Clienti. L’azienda, rivolgendosi direttamente ai clienti, è in grado di abbattere i costi tradizionali come pubblicità, promozione, salari, filiali. Questo le consente di offrire ai clienti-distributori la possibilità di condividere il business e di dividere con loro la percentuale risparmiata. Le risorse solitamente utilizzate per il marketing e la distribuzione vengono suddivise tra i clienti attivi sul mercato in base a un piano meritocratico. In effetti, costa di più distribuire un prodotto che fabbricarlo. Ed è questo, appunto, il business del Network Marketing: distribuire il prodotto. Facciamo un esempio pratico: l’attività Network Marketing  ci viene presentata in genere da un amico o un conoscente che ha già provato i prodotti e ve ne parla. La persona che vi presenta l’attività diverrà il vostro Sponsor. Sarà colui o colei che, avendo già una certa esperienza, vi aiuterà a comprendere il meccanismo che fa funzionare il Piano di Marketing, a conoscere i prodotti e ad organizzare il lavoro.

Abbiamo così accennato al funzionamento del Network Marketing, che essenzialmente prevede due fasi: la prima, conoscere ed usare i prodotti. Perché usarli? Principalmente per capire se i prodotti sono buoni e quindi se il business può essere proficuo e, cosa ancora più importante, se può essere proficuo per noi. Se non abbiamo provato i prodotti, e non siamo personalmente convinti della loro qualità, non potremo sviluppare correttamente l’attività. Una volta constatato il rapporto qualità/prezzo dei prodotti, potremo presentare il Piano di marketing con maggior sicurezza.

Questo ci porta alla seconda fase della nostra attività: la costruzione di un’organizzazione commerciale. Essenzialmente, si tratterà di fare quello che il tuo sponsor ha fatto con te: spiegare alle persone che conosci l’opportunità offerta dal Network Marketing, dopodiché lavorare con loro per aiutarle a sviluppare la loro attività.

Potrai inoltre contare su un sistema di formazione aziendale e sull’esperienza di chi già svolge questa attività con successo. Il sistema commerciale è strutturato in modo da stimolare le persone a collaborare le une con le altre. La professionalità  necessaria per avere successo è basata sì, sulla conoscenza dei prodotti, ma soprattutto sulla capacità di lavorare in team, aiutando gli altri a raggiungere i loro obiettivi.

La legislazione italiana pone norme volte ad evitare strutture piramidali o catene di Sant'Antonio per regolarizzare l’attività di Network Marketing; ad esempio l'articolo 5 della Legge 173 agosto 2005, n. 173 rende illegali organizzazioni che "configurano la possibilità di guadagno attraverso il puro e semplice reclutamento di altre persone".

FRASI FUTURE offre non solo quanto sopra descritto, ma addirittura ha creato un'evoluzione: il b-network. Ti suggerisco quindi di analizzare approfonditamente questo progetto. Se l'immagine non ti è del tutto nitida, leggi questo inciso: nel 1953 una rivista americana descriveva così il nascente fenomeno della grande distribuzione negli Stati Uniti "in giganteschi palazzi per la vendita di generi alimentari ci si serve da soli e il cliente spinge un canestro metallico su ruote lungo pareti e pareti di allettanti cibarie ammucchiate su vasti scaffali a portata di mano". Così come il supermarket sembrava inusuale allora, altrettanto può accadere per questa ulteriore evoluzione del commercio. Di una cosa siamo certi: i maggiori risultati vanno a coloro che colgono un’opportunità prima che diventi del tutto evidente. Hai la possibilità di intraprendere una tua attività iniziando con zero capitale e poco tempo libero da investire, perché non provarci ???

 

 Partecipa gratuitamente alla presentazione opportunità di FRASI®FUTURE